Condizioni Contrattuali

COSA PREVEDE TURBOSICURO

TURBOSICURO è un servizio che prevede, in favore dell'utilizzatore (come sotto definito) di turbocompressori venduti da S.I.D.A.T. S.p.A., una garanzia accessoria rispetto a quelle di legge ed una copertura assicurativa, consistente nelle prestazioni di seguito elencate ed in prosieguo dettagliatamente disciplinate:

  1. Ripristino o sostituzione del turbocompressore in caso di guasti meccanici e/o malfunzionamenti.
  2. Rimborso delle spese sostenute per la sostituzione del turbocompressore in caso di guasto meccanico e/o malfunzionamento.
  3. Soccorso stradale per ogni causa.

SOGGETTI:

  1. DISTRIBUTORE: S.I.D.A.T. S.p.A
  2. ASSICURATORE: EUROP ASSISTANCE ITALIA S.p.A.
  3. UTILIZZATORE/ASSICURATO:
    • il proprietario del veicolo (sia esso società, persona fisica, giuridica, leasing) sul quale è stato installato un turbocompressore completo di servizio TURBOSICURO, regolarmente attivato e in possesso del codice di attivazione
    • officina e/o ricambista cliente di S.I.D.A.T. S.p.A.

ATTIVAZIONE GARANZIA ACCESSORIA TURBOSICURO

La garanzia accessoria TURBOSICURO deve essere attivata, nelle modalità previste, entro e non oltre i 3 mesi dalla data di emissione del documento di trasporto (ddt) S.I.D.A.T. S.p.A. Tale data è riportata sul libretto accompagnatorio quale certificato di garanzia e/o sul modulo di attivazione.

 

Art. 1. TURBOSICURO - Ripristino Turbocompressore

La presente prestazione di garanzia è a carico di S.I.D.A.T. S.p.A.

  1. OGGETTO DELLA GARANZIA:
    TURBOSICURO si impegna, per una sola volta nel corso di durata della presente garanzia ed alle sue condizioni, a ripristinare o sostituire gratuitamente il turbocompressore da essa distribuito che presenti guasti o malfunzionamenti meccanici, in estensione alle garanzie di legge, ferme restando le esclusioni di cui al punto D.
  2. DECORRENZA E DURATA DELLA GARANZIA
    La garanzia ha durata e validità 365 giorni, dalle ore 24,00 del giorno della sua attivazione e comunque non oltre i 15 mesi dalla data di emissione ddt S.I.D.A.T. S.p.A. La garanzia decade col primo dei 2 eventi. E' escluso ogni tacito rinnovo.
  3. PROCEDURA:
    1. In caso di guasto o malfunzionamento del turbocompressore, l'autofficina cui si rivolgerà l'utilizzatore dovrà tempestivamente contattare S.I.D.A.T. S.p.A. per l'autorizzazione ad intervenire e se ne necessario all'invio del turbocompressore. Non saranno accettate richieste di sostituzione in garanzia pervenute da soggetti diversi dall'autofficina cui si rivolge l'utilizzatore o richieste fatte successivamente all'intervento
    2. Il turbocompressore guasto o malfunzionante dovrà sempre e in ogni caso essere inviato a S.I.D.A.T. S.p.A. nelle condizioni di lavoro (off engine condition), integro e come rimosso dal motore.
    3. Il turbocompressore guasto o malfunzionante dovrà essere inviato in porto franco con ddt con causale "richiesta di ripristino o sostituzione in garanzia TURBOSICURO" presso S.I.D.A.T. S.p.A. sede in Via E. Ferrari 10 - 10028 - Trofarello (TO).
    4. Al ricevimento del turbocompressore guasto o malfunzionante S.I.D.A.T. S.p.A. provvederà alla verifica del reale guasto e/o malfunzionamento e della sussistenza delle condizioni per l'operatività della presente garanzia, dopodichè, a seconda dei casi, provvederà:
      • a dar corso alla procedura di ripristino o sostituzione del turbocompressore;
      • ad avvisare l'autofficina dell'insussistenza delle condizioni di operatività della presente garanzia, provvedendo a restituire il turbocompressore in porto assegnato;
    5. La consegna del turbocompressore ripristinato o sostituito avverrà entro 7 gg. lavorativi dal momento del ricevimento del turbocompressore guasto o malfunzionante presso S.I.D.A.T. S.p.A. sede in Via E. Ferrari 10 - 10028 - Trofarello (TO).
    6. Nei paesi in cui sono previsti dazi/pratiche doganali, questi sono a carico dell'utilizzatore e i tempi di consegna di cui al punto 5 per S.I.D.A.T. S.p.A. sono aumentati a 15 gg. lavorativi dal ricevimento del turbocompressore guasto e/o malfunzionante presso S.I.D.A.T. S.p.A. sede in Via E. Ferrari 10 - 10028 - Trofarello (TO).
    7. Nel caso di impossibilità di ripristino o sostituzione del turbocompressore, TURBOSICURO si riserva, a proprio insindacabile giudizio, di rimborsare all'utilizzatore un valore pari a quello di listino del distributore in vigore al momento della richiesta.
  4. ESCLUSIONI:
    E' escluso dalla garanzia quanto non previsto al precedente punto A. ("Oggetto della garanzia"). A titolo esemplificativo e non esaustivo sono esclusi dalla garanzia:
    • Turbocompressori montati su veicoli utilizzati in attività di noleggio a breve termine, taxi, autoscuole, per attività sportive e per emergenze (ambulanze e mezzi di soccorso)
    • Turbocompressori montati su veicoli con Peso Totale Terra (PTT) superiore a 3,5 tonnellate
    • Turbocompressori venduti per applicazioni diverse da autovetture e veicoli commerciali leggeri (3,5 tonnellate)
    • Turbocompressori per applicazioni speciali tipo "tuning" o per aumentare le prestazioni
    • Turbocompressori non inclusi nella copertura TURBOSICURO
    • Turbocompressori già sostituiti da TURBOSICURO
    • Turbocompressori in stato di normale usura o rottura per deterioramento
    • Turbocompressore reso a TURBOSICURO non conforme ai requisiti previsti da TURBOSICURO
    • Turbocompressore reso a TURBOSICURO diverso da quello venduto da ETP con garanzia TURBOSICURO
    • Turbocompressore reso a TURBOSICURO privi del codice di attivazione
    • Turbocompressore reso a TURBOSICURO non integro o non correttamente rimosso (off engine condition)
    • Turbocompressori danneggiati a seguito di incidenti, per dolo o atti vandalici, calamità naturali, uso improprio o negligente
    • Richieste pervenute da meccanico non autorizzato all'esercizio dell'attività.
  5. OBBLIGHI DELL'ASSICURATO:
    E' cura e responsabilità dell'assicurato conservare copia dell'attivazione della polizza e i documenti fiscali dell'avvenuta installazione del turbocompressore completo del servizio TURBOSICURO.

 

Art. 2. TURBOSICURO - Rimborso spese per sostituzione turbocompressore

La prestazione è a carico di EUROP ASSISTANCE ITALIA S.P.A. - GRUPPO GENERALI

  1. OGGETTO DELLA GARANZIA:
    Europ Assistance Italia S.p.A. si impegna, alle condizioni e con i limiti previsti nella polizza allegata alla presente quale parte integrante (vedere sezione CONDIZIONI POLIZZA EUROP ASSISTANCE ITALIA S.P.A.), a rimborsare all'assicurato le perdite pecuniarie, ovvero i costi (IVA inclusa), da questo sostenuti per lo smontaggio ed il montaggio del turbocompressore di TURBOSICURO a seguito del guasto o malfunzionamento dello stesso.
    Il rimborso è limitato al costo della sola manodopera, dei ricambi di usura e dei materiali di consumo, entro il limite di massimo di Euro 350,00 IVA inclusa per sinistro e, comunque, per anno assicurato.
    Il rimborso all'assicurato avverrà dietro presentazione a Europ Assistance Italia S.p.A. di documento fiscale emesso da Meccanico Autorizzato ad intervento di sostituzione turbocompressore avvenuto.
  2. DECORRENZA E DURATA DELLA GARANZIA:
    La garanzia ha validità 365 giorni dalle ore 24,00 del giorno della sua attivazione. E' escluso ogni tacito rinnovo.

 

Art. 3. TURBOSICURO - Soccorso stradale

La prestazione è a carico di EUROP ASSISTANCE ITALIA S.P.A. - GRUPPO GENERALI.

  1. OGGETTO DELLA PRESTAZIONE:
    La garanzia, alle condizioni e con i limiti previsti nella polizza allegata alla presente quale parte integrante (vedere sezione CONDIZIONI POLIZZA EUROP ASSISTANCE ITALIA S.P.A.), riconosce all'assicurato il soccorso stradale qualora il veicolo di sua proprietà rimanesse immobilizzato per guasto (non solo al turbocompressore), incendio, incidente, furto parziale o tentato, smarrimento/rottura chiavi, foratura pneumatici, esaurimento batteria, errato rifornimento o mancato avviamento in genere, in modo tale da non essere in condizioni di spostarsi autonomamente.
    In tal caso, l'assicurato dovrà contattare telefonicamente la struttura organizzativa di Europ Assistance Italia S.p.A. e chiedere l'invio di un mezzo di soccorso stradale che provvederà al traino del veicolo stesso dal luogo dell'immobilizzo al più vicino centro di assistenza autorizzato Europ Assistance Italia S.p.A. o al più vicino punto di assistenza autorizzato ETP o all'officina meccanica più vicina, oppure, per i soli sinistri avvenuti in Italia, al punto indicato dal soggetto assicurato.
    Europ Assistance Italia S.p.A. si farà carico delle spese di soccorso stradale fino ad un importo massimo, per sinistro avvenuto in Italia e all'estero, di Euro 110,00 IVA compresa o 90 Km andata e ritorno. Le prestazioni di soccorso stradale sono fornite fino a 3 volte durante il periodo di durata della polizza. Eventuali servizi ulteriori sono da concordare tra l'assicurato e l'operatore del servizio.
  2. OBBLIGHI DELL'ASSICURATO:
    E' cura e responsabilità dell'assicurato conservare copia dell'attivazione della polizza e i documenti fiscali dell'avvenuta sostituzione del turbocompressore.
  3. DECORRENZA E DURATA:
    La copertura decorre dalle ore 24,00 del giorno successivo alla data di attivazione polizza a cura del meccanico, con una durata pari a 365 giorni. E' escluso ogni tacito rinnovo.

 

Art. 4. Cessione dei diritti derivanti da TURBOSICURO

In caso di vendita del veicolo sul quale è stato installato un turbocompressore completo di servizio TURBOSICURO, regolarmente attivato e in possesso del codice di attivazione, i diritti di TURBOSICURO passeranno all'acquirente insieme alla proprietà del veicolo, nei limiti delle condizioni della garanzia e della polizza.

Condizioni contrattuali per Europ Assistance Italia SpA

CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE Mod. 15126

Informativa sul trattamento dei dati per fini assicurativi (ex art. 13 del D. Lgs. 196/2003 - Codice Privacy)

La informiamo che la nostra Società, Titolare del trattamento, intende acquisire o già detiene i Suoi dati personali, eventualmente anche sensibili o giudiziari ove indispensabili, al fine di prestare i servizi assicurativi1 richiesti o in Suo favore previsti (cd fini assicurativi), ivi compresi l'adempimento dei correlati obblighi normativi e la prevenzione di eventuali frodi assicurative.

I soli dati necessari per perseguire i fini suddetti, da Lei forniti od acquisiti da terzi, saranno trattati in Italia o all'estero con idonee modalità e procedure anche informatizzate, da nostri dipendenti, collaboratori ed altri soggetti anche esterni, designati Responsabili e/o Incaricati del trattamento, o comunque operanti quali Titolari autonomi, che svolgono per nostro conto compiti di natura tecnica, organizzativa, operativa2.

Sempre nell'ambito del servizio assicurativo prestato, i Suoi dati, potranno essere inoltre comunicati ove necessario a soggetti, privati e pubblici, connessi allo specifico rapporto assicurativo o al settore assicurativo e riassicurativo operanti in Italia o all'estero3.

I Suoi dati non saranno diffusi.
Senza i suoi dati - alcuni dei quali richiesti in forza di un obbligo di legge - non potremo fornirLe, in tutto o in parte, i nostri servizi.

Lei potrà conoscere quali sono i Suoi dati presso di noi ed, ove ne ricorrano le condizioni, esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione) rivolgendosi al Responsabile ex art. 7:

Europ Assistance Italia S.p.A.
Ufficio Protezione Dati, Piazza Trento, 8 - 20135 Milano
UfficioProtezioneDati@europassistance.it

Sul sito della Società troverà l'elenco aggiornato dei Responsabili e delle categorie di soggetti a cui possono essere comunicati i dati, nonché le politiche privacy della nostra Società.

1 Predisposizione e stipulazione di contratti di assicurazione, raccolta dei premi, liquidazione di sinistri o altre prestazioni, riassicurazione, coassicurazione, prevenzione e individuazione delle frodi assicurative e relative azioni legali, costituzione esercizio e difesa di diritti dell'assicuratore, adempimento di specifici obblighi di legge o contrattuali, gestione e controllo interno, attività statistiche.

2 Trattasi di soggetti, facenti parte della 'catena assicurativa' (agenti, subagenti ed altri collaboratori di agenzia, produttori, mediatori di assicurazione, banche, SIM ed altri canali di acquisizione; assicuratori, coassicuratori e riassicuratori, fondi pensione, attuari, legali e medici fiduciari, consulenti tecnici, periti, autofficine, centri di demolizione di autoveicoli, strutture sanitarie, società di liquidazione dei sinistri e dei contratti ed altri erogatori convenzionati di servizi), società del Gruppo Generali ed altre società che svolgono servizi di gestione dei contratti e delle prestazioni, servizi informatici, telematici, finanziari, amministrativi, di archiviazione, di gestione della corrispondenza, di revisione contabile e certificazione di bilancio, nonché società specializzate in ricerche di mercato e indagini sulla qualità dei servizi.

3 Contraenti, assicurati, aderenti a Fondi previdenziali o sanitari, pignoratari, vincolatari, assicuratori, coassicuratori, riassicuratori e organismi associativi/consortili (ad es: ANIA) nei cui confronti la comunicazione dei dati è funzionale per fornire i servizi sopra indicati e per tutelare i diritti dell'industria assicurativa, organismi istituzionali ed enti pubblici a cui i dati devono essere comunicati per obbligo normativo.

DEFINIZIONI GENERALI

Assicurato: il soggetto il cui interesse è protetto dall'Assicurazione.
Assicurazione: il contratto di assicurazione.
Contraente: TURBOSICURO che sottoscrive la Polizza per conto altrui.
Europ Assistance Italia S.p.A.: l'impresa assicuratrice e cioè Europ Assistance Italia S.p.A. - Impresa autorizzata all'esercizio delle assicurazioni, con decreto del Ministero dell'Industria del Commercio e dell'Artigianato N. 19569 del 2 giugno 1993 (Gazzetta Ufficiale del 1 luglio 1993 N. 152) - Iscritta alla sezione I dell'Albo delle Imprese di assicurazione e riassicurazione al n. 1.00108 - Società appartenente al Gruppo Generali, iscritto all'Albo dei Gruppi assicurativi - Società soggetta alla direzione e al coordinamento di Assicurazioni Generali S.p.A.
Garanzia: l'assicurazione, diversa dall'assicurazione assistenza, per la quale, in caso di sinistro, Europ Assistance Italia S.p.A. procede al riconoscimento dell'indennizzo.
Massimale/Somma assicurata: l'esborso massimo previsto da Europ Assistance Italia S.p.A. in caso di sinistro.
Polizza: il documento, complessivamente considerato, che prova l'assicurazione e che disciplina i rapporti tra Europ Assistance Italia S.p.A., la Contraente e l'Assicurato.
Prestazione: l'assistenza da erogarsi in natura, cioè l'aiuto che deve essere fornito all'Assicurato, nel momento del bisogno, da parte di Europ Assistance Italia S.p.A. tramite la propria Struttura Organizzativa.
Sinistro: il verificarsi dell'evento dannoso per il quale è prestata la garanzia assicurativa.
Struttura Organizzativa: la struttura di Europ Assistance Italia Service S.p.A. - P.zza Trento, 8 - 20135 Milano, costituita da responsabili, personale (medici, tecnici, operatori), attrezzature e presidi (centralizzati e non) in funzione 24 ore su 24 tutti i giorni dell'anno o entro i diversi limiti previsti dal contratto, che, in virtù di specifica convenzione sottoscritta con Europ Assistance Italia S.p.A. provvede al contatto telefonico con l'Assicurato, all'organizzazione ed erogazione delle prestazioni di assistenza previste in Polizza con costi a carico di Europ Assistance Italia S.p.A.
Veicolo: per veicolo si intende quello ad uso proprio, di peso complessivo a pieno carico fino a 3,5 tonnellate, immatricolato in Italia, Repubblica di San Marino, Città del Vaticano.

 

NORME PARTICOLARI CHE REGOLANO L'ASSICURAZIONE IN GENERALE

Art. 1.     ALTRE ASSICURAZIONI

Ai sensi di quanto disposto dall'art. 1910 del C.C. all'Assicurato che godesse di prestazioni/garanzie analoghe a quelle della presente assicurazione, in forza dei contratti sottoscritti con altra impresa di assicurazione, è fatto obbligo di dare comunque avviso del sinistro ad ogni impresa assicuratrice e specificatamente ad Europ Assistance Italia S.p.A.

 

Art. 2.     LEGGE REGOLATRICE DELLA POLIZZA E GIURISDIZIONE

La Polizza è regolata dalla legge italiana. Per tutto quanto non è qui espressamente disciplinato e per quanto in riferimento alla giurisdizione e/o competenza del giudice adito, si applicano le disposizioni della legge italiana.

 

Art. 3.     TERMINI DI PRESCRIZIONE

Ogni diritto derivante dal contratto di assicurazione si prescrive entro due anni dal giorno in cui si è verificato il fatto su cui il diritto si fonda, ai sensi dell'art. 2952 c.c.

 

Art. 4.     VALUTA DI PAGAMENTO

Le indennità, gli anticipi ed i rimborsi vengono corrisposti in Italia in Euro. Nel caso di spese sostenute in Paesi non appartenenti all'Unione Europea o appartenenti alla stessa ma che non abbiano adottato l'Euro come valuta, il rimborso verrà calcolato al cambio rilevato dalla Banca Centrale Europea relativo al giorno in cui l'Assicurato ha sostenuto le spese.

 

Art. 5.     PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

L'Assicurato si impegna a portare a conoscenza di tutti quei soggetti, i cui dati personali potranno essere trattati da Europ Assistance Italia S.p.A. in adempimento a quanto previsto nel contratto assicurativo, del contenuto dell'Informativa sul trattamento dei dati per fini assicurativi (ex art. 13 del D. Lgs. 196/2003 - Codice Privacy) sopra riportata e ad acquisire dagli stessi il consenso al trattamento per fini assicurativi effettuato da Europ Assistance Italia S.p.A.

 

SEZIONE I - ASSICURAZIONE ASSISTENZA

DEFINIZIONI PARTICOLARI DI SEZIONE

Furto: il reato previsto all'art. 624 del Codice Penale, commesso da chiunque si impossessi della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, al fine di trarne profitto per sé o per altri.
Guasto: il danno subito dal Veicolo per usura, difetto, rottura, mancato funzionamento di sue parti tali da rendere impossibile per l'Assicurato l'utilizzo dello stesso in condizioni normali. Non si considerano guasto la foratura dello pneumatico, la rottura delle chiavi, l'esaurimento della batteria.
Incendio: la combustione, con fiamma, del Veicolo o di sue parti, che può autoestendersi e propagarsi.
Rapina: il reato, previsto all'art. 628 del Codice Penale, commesso da chiunque si impossessi, mediante violenza o minaccia alla persona, della cosa mobile altrui, sottraendola a chi la detiene, per procurare a sé o ad altri un ingiusto profitto.

CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE

 

Art. 6.     SOGGETTI ASSICURATI

E' assicurato:
    il proprietario del Veicolo i cui dati siano stati comunicati ad Europ Assistance Italia S.p.A. dalla Contraente.

 

Art. 7.     OGGETTO E OPERATIVITA' DELL'ASSICURAZIONE

La prestazione è fornita fino a tre volte durante il periodo di durata della Polizza.
Non sono coperti i veicoli utilizzati in attività di noleggio a breve termine, taxi, autoscuole, per attività sportive e per emergenze (ambulanze e mezzi di soccorso).

PRESTAZIONE
7.1 SOCCORSO STRADALE

Qualora il Veicolo rimanesse immobilizzato per guasto, incendio, incidente, furto parziale o tentato, smarrimento/rottura chiavi, foratura pneumatici, esaurimento batteria, errato rifornimento o mancato avviamento in genere, in modo tale da non essere in condizioni di spostarsi autonomamente, l'Assicurato dovrà contattare telefonicamente la Struttura Organizzativa e chiedere l'invio di un mezzo di soccorso stradale che provvederà al traino del Veicolo stesso dal luogo dell'immobilizzo al più vicino centro di assistenza autorizzato Europ Assistance Italia S.p.A., al più vicino punto di assistenza della Casa Costruttrice o all'officina meccanica più vicina, oppure, per i soli Sinistri avvenuti in Italia, al punto indicato dall'Assicurato entro i massimali di seguito indicati.
Massimale
Europ Assistance Italia S.p.A. terrà a proprio carico le spese relative al Soccorso Stradale di Euro 110,00 per Sinistro oppure per un massimo di 90 Km. (tra andata e ritorno) per sinistro avvenuto sia Italia che all'Estero.
Esclusioni
Sono escluse dalla Prestazione:

  • le spese per i pezzi di ricambio e ogni altra spesa di riparazione;
  • le spese relative all'intervento di mezzi eccezionali, quando questi ultimi siano indispensabili per il recupero del Veicolo;
  • le spese per il traino, nel caso in cui il Veicolo abbia subito l'incidente o il guasto durante la circolazione al di fuori delle rete stradale pubblica o di aree ad essa equivalenti (quali ad esempio: percorsi fuoristrada).

 

Art. 8.     ESCLUSIONI

Europ Assistance Italia S.p.A. non è tenuta a fornire prestazioni per tutti i sinistri provocati o dipendenti da:

  1. non abilitazione dell'Assicurato alla conduzione del Veicolo a norma delle disposizioni di Legge in vigore;
  2. uso improprio del Veicolo;
  3. partecipazione del Veicolo a gare motociclistiche e relative prove ed allenamenti;
  4. guerra, terremoti, eruzioni vulcaniche, fenomeni atmosferici aventi caratteristiche di calamità naturali, fenomeni di trasmutazione del nucleo dell'atomo, radiazioni provocate dall'accelerazione artificiale di particelle atomiche;
  5. scioperi, rivoluzioni, sommose o movimenti popolari, saccheggi, atti di terrorismo e di vandalismo;
  6. dolo o colpa grave dell'Assicurato;
  7. frode o possesso illegale del Veicolo;
  8. abuso di alcolici o psicofarmaci nonché dall'uso non terapeutico di stupefacenti e di allucinogeni;
  9. tentato suicidio o suicidio;
    Le Prestazioni non sono altresì fornite in quei Paesi che si trovassero in stato di belligeranza dichiarata o di fatto. Si considerano tali i Paesi indicati nel sito http://www.ihs.com/info/all/jccwatchlist.aspx, che riportano un grado di Rischio uguale o superiore a 4.0.
    Si considerano inoltre in stato di belligeranza dichiarata o di fatto i Paesi della cui condizione di belligeranza è stata resa pubblica notizia.
    Le Prestazioni non sono inoltre fornite in quei Paesi nei quali sono in atto, al momento della denuncia di sinistro e/o richiesta di assistenza, tumulti popolari.
    Non è possibile inoltre erogare Prestazioni ove le autorità locali o internazionali non consentono a soggetti privati lo svolgimento di attività di assistenza diretta indipendentemente dal fatto o meno che ci sia in corso un Rischio guerra.

 

Art. 9.     OBBLIGHI DELL'ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO

In caso di Sinistro l'Assicurato deve prendere immediatamente contatto con la Struttura Organizzativa, salvo il caso di oggettiva e comprovata impossibilità; in tal caso l'Assicurato deve contattare la Struttura Organizzativa appena ne ha la possibilità e comunque sempre prima di prendere qualsiasi iniziativa personale. L'inadempimento di tali obblighi può comportare la decadenza dal diritto alle Prestazioni di Assistenza, ai sensi dell'art. 1915 C.C..

 

Art. 10.     LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA'

Europ Assistance Italia S.p.A. non assume responsabilità per danni causati dall'intervento delle autorità del Paese nel quale è fornita la Prestazione.

 

Art. 11.     DECORRENZA E DURATA DELL'ASSICURAZIONE

Per ciascun Veicolo assicurato la copertura decorre dalle ore 24.00 del giorno successivo alla data di trasmissione della targa del veicolo e dell'identificativo del turbocompressore montato/smontato da parte dell'officina e/o ricambista autorizzata con una durata pari a 365 giorni. E' escluso ogni tacito rinnovo.

 

SEZIONE II - ASSICURAZIONE PERDITE PECUNIARIE

CONDIZIONI PARTICOLARI DI ASSICURAZIONE

 

Art. 12.     SOGGETTI ASSICURATI

E' assicurata:
    l'officina e/o ricambista cliente della Contraente.

 

Art. 13.     OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE

Europ Assistance Italia S.p.A. si impegna, con i limiti previsti in polizza, a risarcire, IVA inclusa, le perdite pecuniarie subite dal soggetto assicurato, entro il limite massimo di Euro 350,00 per sinistro e per anno assicurativo, che siano conseguenza dello smontaggio e del montaggio del turbocompressore/turbina di TURBOSICURO, a seguito della rottura e/o malfunzionamento dello stesso, tenendo indenne il proprietario del veicolo sul quale è stato montato un turbocompressore di TURBOSICURO, del costo della sola manodopera, dei ricambi di usura e dei materiali di consumo, entro il limite di massimale di cui sopra.

 

Art. 14.     OPERATIVITA' DELL'ASSICURAZIONE

L'assicurazione vale a condizione che l'officina e/o ricambista abbia:

  1. comunicato i dati del Veicolo ad Europ Assistance Italia S.p.A.;
  2. inoltrato a Europ Assistance Italia S.p.A. il documento che attesta il corretto montaggio secondo la procedura di TURBOSICURO

 

Art. 15.     ESCLUSIONI

Per la presente copertura è escluso tutto quanto non previsto all'articolo "Oggetto dell'Assicurazione" e nello specifico:

  1. turbocompressori e guarnizioni necessarie alla sostituzione;
  2. turbocompressori venduti per applicazioni industriali;
  3. i servizi di normale manutenzione;
  4. turbocompressori per veicoli oltre le 3,5 tonnellate;
  5. turbine per applicazioni speciali tipo da 'tuning' o per aumentare le prestazioni;
  6. turbine che equipaggiano il motore PSA 1.6 tdci (Garrett 753420-5006S / Mitsubishi 49173-07506);
  7. gli immobilizzi del Veicolo determinati da controlli, dal montaggio di accessori, come pure da interventi di carrozzeria/meccanica determinati da usura;
  8. la normale usura o rottura da deterioramento.

 

Art. 16.     OBBLIGHI DELL'ASSICURATO IN CASO DI SINISTRO

In caso di sinistro, l'Assicurato, ai sensi dell'art. 1913 C.C., dovrà effettuare, entro tre giorni dell'avvenuto sinistro, una denuncia - accedendo al portale https://sinistrionline.europassistance.it seguendo le istruzioni (oppure accedendo direttamente al sito www.turbosicuro.it sezione sinistri) oppure dandone avviso scritto a Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 Milano, indicando sulla busta "Ufficio Liquidazione Sinistri". Europ Assistance Italia S.p.A. potrà richiedere successivamente, per poter procedere alla definizione del sinistro, ulteriore documentazione che l'Assicurato sarà tenuto a trasmettere. L'inadempimento di tale obbligo può comportare la perdita al diritto alla prestazione ai sensi dell'art. 1915 C.C.
Le denunce potranno altresì esser inviate:

  • dandone avviso scritto a Europ Assistance Italia S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 21305 Milano, indicando sulla busta "Cellula Tecnica Fusion"
  • dandone avviso tramite e-mail all'indirizzo liquidazione.fusion@europassistance.it allegando copia della fattura di spesa sostenuta e del tagliando relativo al turbo acquistato ed indicando nell'oggetto "Polizza Turbosicuro - ETP".
    Europ Assistance Italia S.p.A. potrà richiedere successivamente, per poter procedere alla definizione del sinistro, ulteriore documentazione che l'Assicurato sarà tenuto a trasmettere. Questa nuova modalità, permetterà al cliente di far giungere la denuncia direttamente all'ufficio proposto alla liquidazione dei sinistri è quindi la modalità da suggerire come soluzione preferita. Le fatture che vengono emesse devono essere intestate al proprietario della macchina e non ad Europ Assistance Italia S.p.A. o all'officina che effettua il montaggio.

 

Art. 17.     DECORRENZA E DURATA DELLA GARANZIA

Per ciascun Veicolo assicurato la garanzia decorre dalle ore 24.00 della data di emissione della fattura da parte dell'officina e/o ricambista autorizzata con una durata pari a 365 giorni. E' escluso ogni tacito rinnovo.

COME RICHIEDERE ASSISTENZA

In caso di erogazione di prestazioni di Assistenza, la Struttura Organizzativa di Europ Assistance Italia S.p.A. è in funzione 24 ore su 24 a sua disposizione, per intervenire o indicare le procedure più idonee per risolvere nel migliore dei modi qualsiasi tipo di problema oltre ad autorizzare eventuali spese.

IMPORTANTE: non prendere alcuna iniziativa senza avere prima interpellato telefonicamente la Struttura Organizzativa al numero:

800.74.49.99 e 02.58.28.67.16

Si dovranno comunicare le seguenti informazioni:

  • Tipo di intervento richiesto
  • Nome e cognome
  • targa del veicolo
  • Indirizzo del luogo in cui ci si trova
  • Recapito telefonico

Qualora fosse nell'impossibilità di contattare telefonicamente la Struttura Organizzativa, potrà inviare: un fax al numero 02.58477201 oppure un telegramma a EUROP ASSISTANCE ITALIA S.p.A. - Piazza Trento, 8 - 20135 MILANO

Reclami

Eventuali reclami nei confronti dell'impresa aventi ad oggetto la gestione del rapporto contrattuale o la gestione dei sinistri devono essere inoltrati per iscritto a:
Europ Assistance Italia S.p.A., Ufficio Reclami, Piazza Trento n. 8 CAP 20135 Milano, fax n. 02.58.47.71.28, indirizzo e-mail: ufficio.reclami@europassistance.it
Qualora l'esponente non si ritenga soddisfatto dall'esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro nel termine massimo di quarantacinque giorni, potrà rivolgersi all'IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) - Servizio Tutela degli Utenti - Via del Quirinale 21 - 00187 Roma, fax 06.42.133.745 o 06.42.133.353.
I reclami indirizzati all'IVASS dovranno contenere:

  1. nome, cognome e domicilio del reclamante, con eventuale recapito telefonico;
  2. individuazione del soggetto o dei soggetti di cui si lamenta l'operato;
  3. breve descrizione del motivo di lamentela;
  4. copia del reclamo presentato all'impresa di assicurazione e dell'eventuale riscontro fornito dalla stessa;
  5. ogni documento utile per descrivere più compiutamente le relative circostanze

Per la risoluzione delle liti transfrontaliere è possibile presentare reclamo all'IVASS o attivare il sistema estero competente tramite la procedura FIN-NET (accedendo al sito internet: http://ec.europa.eu/internal_market/finservices-retail/finnet/index_en.htm).

Resta salva la facoltà di adire l'Autorità Giudiziaria.
Europ Assistance Italia S.p.A. per poter erogare le prestazioni/garanzie previste in Polizza, deve effettuare il trattamento dei dati dell'Assicurato e a tal fine necessita ai sensi del D. Lgs. 196/03 (Codice Privacy) del suo consenso. Pertanto l'Assicurato contattando o facendo contattare Europ Assistance Italia S.p.A., fornisce liberamente il proprio consenso al trattamento dei suoi dati personali comuni, sensibili e giudiziari così come indicato nell'Informativa Privacy ricevuta.